Informazione(?)


 

Questa riflessione nasce da una semplice domanda;

In che modo ci giunge l'informazione e in che modo funziona quel meccanismo che ce la rende disponibile?


Le informazioni che ci raggiungono sono divise fondamentalmente in due tipi; dirette e indirette.
Le dirette, sono quelle che viviamo personalmente sono la piccola parte della sfera di informazioni che ci raggiungono, la parte consistente, quella che ci fa sapere come sia il mondo in cui crediamo di vivere, ci arriva per mezzo il racconto di qualcun'altro, l'informazione in questo caso viene "mediata".
In questo processo di mediazione hanno una determinante influenza le tecnologie, questo fin da tempi antichi, basti pensare quando ci fu il passaggio dalla trasmissione di conoscenze per via unicamente orale alla scrittura, l'occasione di ricevere informazioni mediate è aumentato esponenzialmente.
Oggi, attraverso la televisione la radio la stampa e il cinema una quantità enorme di informazioni riguardo al nostro mondo ci sono estranee, oggi, fondamentalmente sappiamo per sentito dire.

Nonostante questi aspetti Il luogo comune per antonomasia è quello con cui tutti siamo cresciuti "L'ho visto in tv.E' vero".

La comunicazione è il più forte mezzo di consenso sociale e tutti cercano di domarlo. In fondo la comunicazione di massa è un sistema, ed anche se autonomo rimane strettamente legato agli altri; economico, politico e culturale. Attraverso la comunicazione di massa si determinano valori, simboli e stili di vita dominanti.

La mediazione dell'informazione di massa ha la capacità di stabilire a priori dove spostare l'attenzione del pubblico, uno strumento potentissimo..Questo processo viene chiamato "MANIPOLAZIONE".

 

to be continued...





Articolo tratto da: Lukignolo - http://lukignolo.altervista.org/
URL di riferimento: http://lukignolo.altervista.org/index.php?mod=read&id=1272220108